COI CITTADINI NELLA DIFESA DELLA VIA FRANCIGENA

53

Giannarelli-Caprigliola-1Sono venuto oggi a Caprigliola per rispondere all’appello di cittadini attivi che vogliono uno sviluppo economico della Lunigiana in linea col programma del Movimento 5 Stelle. Siamo in uno spazio simbolo: l’abbandono della vecchia stazione ferroviaria, posto lungo quella via Francigena che forse presto diventerà patrimonio dell’Unesco. Qui c’è chi vorrebbe farci una rotonda, per snellire il traffico pesante, tranciando le ipotesi di sviluppo turistico di questo scorcio lunigianese. Uno scempio per chi, dall’ingresso in Consiglio regionale, ha chiesto per questo territorio gli investimenti e la visione strategica che merita.

Gli atti parlano per noi, abbiamo portato in Regione le richieste di chi vive e vuole investire sulla Lunigiana, costringendo la giunta e il Consiglio ad occuparsi del caso scuole nei container, dei disservizi sanitari e soprattutto del recupero di alcune aree di pregio di questo territorio. Penso all’Orto Botanico dei Frignoli e da ultimo alla mozione per recuperare a fini ciclo-pedonali il tracciato dismesso dell’ex ferrovia Pontremolese.

Il turismo e le piccole e medie imprese che potrebbero godere della sua valorizzazione, sono il futuro di una Lunigiana a Cinque Stelle.

GIACOMO GIANNARELLI

DIRETTA FACEBOOK