Meno burocrazia per gli allevatori che devono installare opere di prevenzione dagli attacchi dei lupi
È stato approvato in Consiglio regionale l’emendamento a prima firma Irene Galletti che impegna la giunta nel superare i problemi burocratici legati all’autorizzazione delle installazioni e opere di prevenzione per gli attacchi dei predatori agli allevamenti. “Con il mio emendamento, che fa seguito ad altri atti precedenti, ho ottenuto l’impegno formale della Giunta: saranno così previste le indispensabili semplificazioni amministrative e burocratiche per aiutare gli allevatori che si impegnano a riguardo. Il tutto, così come sottolineato dal ministro Sergio Costa nel luglio dello scorso anno, per dare da un lato una concreta risposta alle esigenze degli allevatori e all’economia rurale e dall’altro tutelare la biodiversità. Tutto in attesa della realizzazione di quel Piano lupo atteso già da diverse legislature e a cui sta lavorando il ministero”. Il sostegno del M5S al reparto della zootecnia e della produzione casearia non intende trascurare nessun aspetto legislativo: “Con l’aiuto indispensabile degli esperti, che ringrazio per la collaborazione che mi hanno fornito fin da subito, faremo di tutto – prosegue Galletti – per sostenere nel modo più appropriato le aziende che in aggiunta a questi problemi devono affrontare anche quelli della concorrenza di prodotti esteri di prezzo e qualità inferiori”.