OSPEDALE DI LIVORNO:”DOVE SONO FINITI I 100 MILIONI?”

328

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle commentano il sopralluogo avvenuto mercoledì 12 agosto presso l’Ospedale di viale Alfieri a Livorno, con Ina Dhimgjini (Assessore al Sociale, Sanità, Terzo settore e Politiche della Casa presso Comune di Livorno) e Maria Teresa De Laurentis (commissario dell’Area vasta della Toscana Nord-Ovest).

Andrea Quartini:
Il Movimento 5 Stelle è contrario ai nuovi ospedali costruiti con il project financing, perché dietro alle grandi opere si nasconde quasi sempre un inganno per i cittadini. In merito ai 100 milioni di euro destinati a finanziare il nuovo ospedale di Montenero, ci chiediamo se sarà possibile riversare le stesse risorse per il progetto di riqualificazione dell’ospedale già esistente. Certamente presenteremo un’interrogazione urgente in Consiglio regionale per chiarire la situazione.”

Enrico Cantone Consigliere Portavoce alla Regione Toscana:
“La parte che pensavano di recuperare con le alienazioni dei beni Asl era stimata in 24 milioni, ma è una impresa impossibile visto l’andamento del mercato immobiliare. Peraltro, la precedente direzione Asl spese quasi 800mila euro per Monterotondo, quando c’era già un progetto di dismissione, e su quell’area c’è infine un vincolo di destinazione d’uso a vantaggio della collettività, quindi non può essere alienata in altro modo. Per questo tutti i calcoli sui 100 milioni ad oggi mi sembrano una presa di giro.”

Dal sopralluogo effettuato sono state evidenziate anche molte questioni stringenti, tra le quali: la mancata apertura del padiglione 2 (pronto dal 2011 ed ancora chiuso a causa del contenzioso con la ditta costruttrice), il problema delle lunghe liste di attesa, la scarsità di posti letto, le cattive condizioni in cui versano i padiglioni 4 e 5 e la questione della Casa della salute. Tutte situazioni che, nel miglior interesse dei cittadini, non possono essere più rimandate.

‪#‎laSanitàalPrimoPosto‬‪#‎alServizioDeiCittadini‬

Ospedale