Terme di Montecatini sopralluogo M5S

Pubblicato da Gabriele Bianchi su Lunedì 16 ottobre 2017

Abbiamo fatto oggi un sopralluogo alle Terme di Montecatini, un patrimonio pubblico il cui valore non si ferma al Comune, ma ha carattere regionale.

È un colpo al cuore vedere questo patrimonio lasciato decadere in un’atmosfera di svendita e disimpegno intollerabile. Come Movimento 5 Stelle stiamo portando in regione, da tempo, la voce di quei cittadini che hanno capito l’importanza di contrastare il disegno del Partito Democratico e di Rossi su questo patrimonio dei cittadini, strategico per tutta la regione.

Vorremmo che i cittadini si svegliassero dal torpore. Perdere la proprietà delle Terme a Montecatini significa perdere il cuore di questa città. Bene che i cittadini capiscano che con le Terme in mano privata, perderemmo ogni potere su questo patrimonio simbolo del nostro comune. Il privato che compra diventerà proprietario del cuore di questa città.

Per fare un esempio se la collina del parco Panteraie sarà di un proprietario privato, senza limiti e strategie imposte dal pubblico, come facciamo a sapere che non potrà costruirvi?

Il messaggio forte di questa giornata è: con la volontà politica tutto si può fare. Con un vero piano industriale che coinvolga i cittadini e le imprese del territorio, forti di una visione di sviluppo reale e comune, possiamo farcela. Il Movimento 5 Stelle continua a farsi portavoce di questa volontà e continuerà a dare tutto per ottenere questo risultato.

GABRIELE BIANCHI
CRISTIANO BERTI, consigliere comunale M5S Montecatini