Sulla variazione di bilancio della Regione esprimiamo voto contrario perché risultato di un’inadeguata capacità di programmazione e di pianificazione da parte della Regione Toscana.

Come sempre ci troviamo davanti ad interventi a pioggia e che arrivano all’ultimo momento. Sia chiaro, molti interventi finanziari sono da noi condivisi, come ad esempio il sostegno al Carnevale di Viareggio, per le popolazioni colpite dal maltempo, per le infrastrutture regionali, per le varie realtà culturali del territorio, sull’edilizia scolastica. Su molte di queste misure occorre dire che il MoVimento 5 Stelle è stato molto attivo, sollecitando sempre la Giunta regionale ad intervenire.

Sulla questione di Fidi Toscana e sulle altre partecipate denunciamo invece da tempo le loro difficoltà economiche, sulle quali adesso la Regione è costretta ad attivarsi con una sorta di ‘salvataggio’. Insomma, una variazione di bilancio che assomiglia ad un minestrone con dentro tutto di più piuttosto che ad un’azione politica programmata.”