Da sinistra: Gianluca Ferrara (senatore) e Gabriele Bianchi (Consigliere regionale)

Potenziare il Carnevale di Viareggio all’interno del fondo dei carnevali storici. È questo l’obiettivo di un emendamento alla legge di Bilancio, presentato dal Senatore Gianluca Ferrara del M5S. Se, come auspicabile, l’emendamento verrà approvato in base alle graduatorie secondo quanto stabilito dal Decreto Direttoriale del 2 aprile 2019, la Fondazione Carnevale di Viareggio, potrà contare su quasi 50 mila euro in più rispetto alle passate edizioni, passando da 90 mila a 135 mila euro di contributi ministeriali.

I carnevali storici sono un patrimonio immateriale enorme per il nostro Paese. Sono più di 26 quelli riconosciuti e finanziati dallo Stato, tra cui appunto Viareggio. L’emendamento che ho presentato prevede un corposo aumento del fondo dei Carnevali Storici che passa da 2 a 3 milioni di euro, con ricadute positive per tutte le manifestazioni italiane”.
In occasione di una visita alla cittadella del Carnevale di Viareggio nel luglio scorso, si è discusso delle potenzialità di sviluppo della manifestazione.

Secondo il Senatore “il supporto al Carnevale della città non si esaurisce qui. È infatti di concerto con l’iniziativa del consigliere regionale Gabriele Bianchi presente all’incontro in cittadella, riteniamo necessario sbloccare la procedura per l’inserimento dei Carnevali storici italiani tra i beni immateriali dell’Umanità dell’UNESCO, percorso iniziato nel 2007, ma non ancora concluso”.

Il senatore ha poi proseguito “Un altro aspetto importante riguarda il turismo e l’internazionalizzazione del Carnevale. Durante la mia visita in Cina, ho mostrato le immagini del Carnevale di Viareggio al presidente di uno dei gruppi di comunicazione più influenti del Paese Mou Feng Jing, con il quale abbiamo discusso l’ipotesi di trasmettere la manifestazione in diretta TV, aumentando così la platea di potenziali spettatori.”

“Mi auguro che questo emendamento venga sostenuto da tutte le forze politiche, per dare slancio al turismo anche in un periodo tradizionalmente caratterizzato da bassa affluenza, soprattutto dall’estero”, ha concluso il senatore pentastellato.

Visita al museo del Carnevale di Viareggio