“Tuteliamo i piccoli borghi”.

“Ho molto apprezzato l’intervento del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel quale ha dato  largo spazio alla necessità di ascoltare, ma soprattuto supportare e sostenere tutti i comuni italiani, in particolare quelli più piccoli. Il nostro tesoro è nei piccoli borghi, dove ci sono filiere tipiche, esclusive. Doppiamo mettere al centro questo. E’ importante sentire nelle parole del presidente del Consiglio questa vicinanza”. Lo ha detto il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Gabriele Bianchi, a margine dell’assemblea annuale di Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, in svolgimento ad Arezzo e nel corso della quale è stato rieletto presidente il sindaco di Bari Antonio Decaro.

Nella giornata inaugurale della tre giorni a cui partecipano i sindaci di tutti i comuni del territorio nazionale, era presente oltre al premier Giuseppe Conte anche il  presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

“I comuni sono il cuore pulsante del paese e da troppi anni subiscono tagli e decurtazioni sia sulla disponibilità di risorse sia sul personale – ha detto Bianchi. Parlare ai nostri comuni vuol dire parlare al paese. Voler bene ai sindaci vuol dire voler bene al paese. Supporto, formazione e nuove prospettive sono quello che Anci sta portando avanti a fianco dei sindaci in un’ottica di azione e cooperazione con le politiche nazionali”.