Il Consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Gabriele Bianchi parteciperà oggi alla presentazione del terzo rapporto sui fenomeni di criminalità organizzata e corruzione in Toscana.

“Da tempo il MoVimento 5 Stelle segue da vicino i fenomeni della criminalità organizzata in Toscana, anche con il coinvolgimento di importanti personaggi della lotta antimafia.

Il problema della presenza mafiosa in Toscana è sempre attuale. Si tratta di una presenza consolidata nella nostra regione. Recenti studi censiscono ben 35 organizzazioni di stampo mafioso con sede operativa in Toscana, tra le quali la mafia russa, quella cinese, la ‘Ndrangheta, la Camorra e Cosa nostra. Occorre l’impegno di tutti per combatterla. Avevo proposto la nascita anche in Toscana di una commissione regionale permanente dedicata al contrasto della criminalità organizzata, punto cruciale della propria azione politica, ma la maggioranza ha purtroppo bocciato la mia proposta. Credo molto in questo strumento di giustizia e lotta. Gli esperti hanno più volte sottolineato come sia straordinaria la capacità della mafia di agire anche nella nostra regione, occorre prenderne atto e lavorare di conseguenza”.