Sopralluogo del consigliere regionale Gabriele Bianchi (M5S) stamani a Foiano della Chiana. Una presenza che rientra nel tour sicurezza e legalità avviato dall’esponente del Movimento già da qualche mese.

“Un’iniziativa – spiega Bianchi – che ci ha permesso di lavorare a stretto contatto con i territori e riscontrare le difficoltà troppo spesso ignorate da una politica colpevolmente distante dalle esigenze concrete dei cittadini”. A Foiano della Chiana vi sono diverse criticità: “Aumentano i reati legati a furti e rapine. E accade nonostante le circa novanta telecamere installate nella cittadina. Questo – prosegue Bianchi – significa che occorre fare di più: crediamo sia dunque indispensabile un giro di vite”.

Da qui la proposta: “Diamo vita a un protocollo d’intesa tra le istituzioni preposte in grado di attivare percorsi mirati a potenziare presenza ed efficienza delle forze dell’ordine.

Altro importante aspetto è quello degli appalti: “Molti atti presentati dai nostri esponenti locali – conclude Bianchi – hanno evidenziato presunti difetti in qualche affidamento diretto: occorre vigilare con maggiore cura così da fugare ogni possibile dubbio, anche il più piccolo”.