Ripresenteremo la proposta d’istituzione di una commissione regionale antimafia permanente. Lo avevamo annunciato da tempo e oggi lo facciamo con ancora più forza”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Gabriele Bianchi interviene a pochi giorni dalla diffusione dei dati sull’analisi della realtà criminale in Toscana presentati dalla direzione investigativa antimafia.

“Il rapporto semestrale della Dia – prosegue Bianchi – torna a far parlare di un tema che molti dimenticano troppo spesso: quello della lotta serrata alla mafia anche nella nostra terra”. Per Bianchi la nascita di una commissione regionale permanente dedicata al contrasto della criminalità organizzata è un punto cruciale della propria azione politica. “Credo molto in questo strumento di giustizia e lotta. Gli esperti hanno più volte sottolineato come la straordinaria capacità della mafia di agire anche nella nostra regione, occorre prenderne atto e lavorare di conseguenza”.