+++NOI INSIEME AGLI 85 OPERAI TMM DI PONTEDERA +++ Serve quanto prima qualcuno in grado di rilevare la proprietà TMM e dare un futuro a questa azienda tramite un dialogo diretto con Piaggio e accanto agli imprenditori “puri”, auspicati e annunciati da Rossi, potrebbe risultare utile vedere coinvolti gli 85 operai. Di certo se fossero stati comproprietari dell’azienda non si sarebbero inviati lettere di licenziamento in piena estate dopo una rincorsa a fare scorte di prodotti, con tanto di straordinari. La questione TMM non può rimanere sul piano locale e per questo all’apertura dei lavori parlamentari sarà protocollata un’interrogazione della nostra senatrice Sara Paglini. In merito alla presenza del Sindaco di Pontedera, il nostro Andrea Paolucci ha commentato “Il Sindaco sta facendo il suo dovere impegnandosi per questa situazione e venendo qui oggi. Ma bisogna mettere in conto il bipolarismo PD: a livello nazionale toglie ai lavoratori i diritti e poi viene qui in provincia a parlare di difesa dei posti di lavoro” Ormai non ci meraviglia più questo atteggiamento contraddittorio di Rossi e PD. Abbiamo ricordato in Consiglio che proprio Rossi nel 2012 andò in Vietnam nel nuovo stabilimento Piaggio ad applaudire l’esternalizzazione. Credeva che quella fossa la strada per difendere le imprese dell’indotto? L’ennesimo errore di visione PD, pagato dai lavoratori. La lezione TMM ci ricorda quanto sia urgente una profonda revisione dei rapporti tra lavoratori e impresa, come quella da noi promossa nel nostro programma elettorale nazionale. Link al Comunicato: https://goo.gl/UBS5mu

Pubblicato da Irene Galletti su lunedì 4 settembre 2017

Oggi una nostra delegazione è stata al presidio TMM.

“Serve quanto prima qualcuno in grado di rilevare la proprietà TMM e dare un futuro a questa azienda tramite un dialogo diretto con Piaggio e accanto agli imprenditori “puri”, auspicati e annunciati da Rossi, potrebbe risultare utile vedere coinvolti gli 85 operai. Di certo se fossero stati comproprietari dell’azienda non si sarebbero inviati lettere di licenziamento in piena estate dopo una rincorsa a fare scorte di prodotti, con tanto di straordinari.

La questione TMM non può rimanere sul piano locale e per questo all’apertura dei lavori parlamentari sarà protocollata un’interrogazione della nostra senatrice Sara Paglini.

In merito alla presenza del Sindaco di Pontedera, il nostro Andrea Paolucci ha commentato “Il Sindaco sta facendo il suo dovere impegnandosi per questa situazione e venendo qui oggi. Ma bisogna mettere in conto il bipolarismo PD: a livello nazionale toglie ai lavoratori i diritti e poi viene qui in provincia a parlare di difesa dei posti di lavoro

Ormai non ci meraviglia più questo atteggiamento contraddittorio di Rossi e PD. Abbiamo ricordato in Consiglio che proprio Rossi nel 2012 andò in Vietnam nel nuovo stabilimento Piaggio ad applaudire l’esternalizzazione. Credeva che quella fossa la strada per difendere le imprese dell’indotto? L’ennesimo errore di visione PD, pagato dai lavoratori.

La lezione TMM ci ricorda quanto sia urgente una profonda revisione dei rapporti tra lavoratori e impresa, come quella da noi promossa nel nostro programma elettorale nazionale.

IRENE GALLETTI