CRISI DELLA COTTO PRATIGLIOMI, APPROVATO IL NOSTRO ATTO

67

Approvato all’unanimità dall’assemblea regionale l’atto presentato a firma del consigliere Irene Galletti (M5S) che sollecita la giunta a muoversi a tutela dei 55 lavoratori della Cotto Pratigliolmi a rischio licenziamento. L’azienda aretina è nata nel 1961 e oggi si trova sull’orlo della chiusura.

“Negli anni i lavoratori dell’impresa hanno dimostrato attaccamento aziendale e spirito di sacrificio, così come testimoniato dai non facili trascorsi tra cassa integrazione e contratti di solidarietà. Nostra premura è non lasciarli soli in questo difficile percorso. Una strada che vogliamo far giungere a una risoluzione positiva. Il via libera alla nostra mozione certifica una volontà unanime. Adesso dovranno seguire fatti concreti, con la giunta chiamata ad attivarsi in ogni sede opportuna”.

La Cotto Pratigliolmi dovrà presentare entro lunedì un piano adatto a superare la crisi.